Prossimi Eventi

Novembre 2019
L M M G V S D
1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30

Orari magazzino

  

Il magazzino ausili sanitari è aperto con il seguente orario:

lunedì e sabato dalle ore 10,00 alle ore 11,30

mercoledì dalle ore 17,00 alle ore 18,30

Per urgenze contattare i numeri 370 3122181 oppure 370 3345700.

 

Convenzioni

Soci Soms

06/10/2019:  oggi siamo 506

 

Iscriviti alla Newsletter

Social Media

Sabato 16 novembre alle ore 21,00 presso lo Spazio Contemporaneo della Soms si terrà una emozionante serata dedicata a Giacomo Puccini, uno dei più grandi compositori del melodramma italiano.

La Società Operaia, dopo il grande successo ottenuto lo scorso anno con la serata sulla vita di Arturo Toscanini, propone un altro evento dedicato ad uno dei più illustri interpreti della musica operistica, che ne ha segnato la storia con i suoi capolavori.

Manon Lescaut, La bohème, Tosca, Madame Butterfly, la Fanciulla del West e per finire Turandot, opera che non riuscì a terminare per la sua prematura scomparsa nel 1924 e che, terminata postuma, fu rappresentata per la prima volta alla Scala di Milano proprio dal Maestro Arturo Toscanini, sono le sue composizioni più famose e conosciute in tutto il mondo.

Ci condurranno in questo fantastico universo pucciniano, la soprano Caterina Lippolis che, accompagnata dalla pianista Silvia Fantoli, proporrà alcune delle arie delle Opere del compositore lucchese, mentre gli attori Raffaella Gambuzzi e Domenico Rodinò, che cura anche la regia dello spettacolo, racconteranno brevi aneddoti, curiosità e passioni di Puccini uomo.

E' consigliata la prenotazione telefonando al n. 370.3345700 ore pomeridiane 

L'ingresso è ad offerta libera a sostegno dei progetti culturali della Società Operaia di Domodossola 

 

Sabato 26 ottobre alle ore 20.45, si terrà presso lo Spazio Contemporaneo della Soms la proiezione del documentario "Citizenfour", che ha vinto il premio Oscar nel 2015 nella sua categoria.

La storia di "Citizenfour" racconta la vicenda di Edward Snowden, tecnico informatico al servizio della CIA, che nel 2013 svela al mondo in una serie di interviste rilasciate alla regista Laura Poitras ed allo scrittore investigativo Glenn Greenwald, le pratiche illegali di sorveglianza di massa attuate dai governi statunitense ed inglese, in particolar modo i programmi di intercettazioni telefoniche tra gli Stati Uniti e la Comunità Europea. Ciò lo costringerà dapprima a fuggire ad Hong Kong ed in seguito a riparare in Russia. 

Al termine della proiezione, interverrà brevemente il tecnico informatico Daniele Bottoni Comotti che, prendendo spunto dalla storia di Snowden, presenterà la conferenza prevista per il 30 novembre, dove verrà ripercorsa la storia dell'evoluzione dell'informatica fino ai giorni nostri, con particolare attenzione ai pericoli che si nascondono nel mondo dei social.

L'entrata è ad offerta libera a favore dei progetti culturali della Società Operaia.  

Autunno in Jazz compie il suo undicesimo anno e per l'occasione, sul palcoscenico del Teatro Galletti, potremo assistere ad una prima assoluta per il VCO. 

Il Simone Locarni Quartet infatti presenterà il suo progetto dedicato all'indimenticato cantautore di Ciao Amore Ciao e tanti altri brani di grande intensità emotiva, coronato con l'uscita del CD "Playin' Tenco".   

L’appuntamento per gli amanti, e non solo, di questo genere musicale sarà sabato 12 ottobre alle ore 20,45.

I musicisti formano un quartetto di grande affiatamento e spessore musicale: avremo quindi modo di trascorrere una intensa serata di musica in compagnia del giovane e talentuoso pianista Simone Locarni e di tre artisti di provata esperienza quali Mario Biasio al clarinetto, Stefano Solani al contrabbasso e Nicola Stranieri alla batteria.

La sensibilità dei quattro interpreti, che con i loro strumenti riportano Tenco al centro del palcoscenico attraverso la potenza evocativa delle sue melodie, rendono questo concerto estremamente originale e sono gli ingredienti di una performance che si annuncia piacevole ed appassionante, nel solco della tradizione dei concerti proposti dalla SOMS.

L'ingresso è ad offerta libera a favore dei progetti culturali della Società Operaia di Domodossola

logo

soms.domodossola@libero.it

(370) 334 5700

Vicolo Teatro, 1 - 28845 Domodossola VB

ABBIAMO RAGGIUNTO L'IMPORTANTE TRAGUARDO DI

500 SOCI!!! 

 

  

 GRAZIE A TUTTI!!!