Prossimi Eventi

Settembre 2020
L M M G V S D
1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30

Canale YouTube

youtubefw

Orari magazzino

  

Il magazzino ausili sanitari è aperto con il seguente orario:

lunedì e sabato dalle ore 10,00 alle ore 11,30

mercoledì dalle ore 17,00 alle ore 18,30

Per urgenze contattare i numeri 370 3122181 oppure 370 3345700.

 

Convenzioni

Soci Soms

31/12/2019:  oggi siamo 523

 

Social Media

Venerdì 22 novembre alle ore 20.30, presso lo Spazio Contemporaneo della Società Operaia, verra proiettato il documentario "I am Revolution" di Benedetta Argentieri.

Il film ci proietterà in mezzo alla guerra e al fondamentalismo, in Afghanistan, Siria ed Iraq, dove sono cresciute donne leader che comandano eserciti, organizzano la liberazione di altre donne dalla schiavitù, guidano forze politiche laiche e progressiste, sfidando i talebani villaggio per villaggio.

Queste donne praticano la democrazia più avanzata che possiamo immaginare nei contesti meno favorevoli, testimoniando la rivoluzione necessaria ovunque. Trent’anni di guerra in Afghanistan e Iraq, cinque in Siria: una parte fondante della storia dell’umanità rischia di scomparire.

Violenze, segregazione, fondamentalismo e negazione di qualsiasi diritto altrui, condannano alla scomparsa minoranze etniche, colpiscono senza pietà donne e bambini, prime vittime del furto di futuro.

Questo documentario racconta la storia di tre donne, delle loro comunità e del cambiamento che portano nel loro mondo. 

Tre rivoluzionarie che rischiano la propria vita per scelte diverse, nel calore delle relazioni, con determinazione e con fragilità, nel racconto e nell’educazione, grazie a una comunità di pari e riconoscendo le differenze. (tratto da CISDA Onlus)

 

Sabato 16 novembre alle ore 21,00 presso lo Spazio Contemporaneo della Soms si terrà una emozionante serata dedicata a Giacomo Puccini, uno dei più grandi compositori del melodramma italiano.

La Società Operaia, dopo il grande successo ottenuto lo scorso anno con la serata sulla vita di Arturo Toscanini, propone un altro evento dedicato ad uno dei più illustri interpreti della musica operistica, che ne ha segnato la storia con i suoi capolavori.

Manon Lescaut, La bohème, Tosca, Madame Butterfly, la Fanciulla del West e per finire Turandot, opera che non riuscì a terminare per la sua prematura scomparsa nel 1924 e che, terminata postuma, fu rappresentata per la prima volta alla Scala di Milano proprio dal Maestro Arturo Toscanini, sono le sue composizioni più famose e conosciute in tutto il mondo.

Ci condurranno in questo fantastico universo pucciniano, la soprano Caterina Lippolis che, accompagnata dalla pianista Silvia Fantoli, proporrà alcune delle arie delle Opere del compositore lucchese, mentre gli attori Raffaella Gambuzzi e Domenico Rodinò, che cura anche la regia dello spettacolo, racconteranno brevi aneddoti, curiosità e passioni di Puccini uomo.

E' consigliata la prenotazione telefonando al n. 370.3345700 ore pomeridiane 

L'ingresso è ad offerta libera a sostegno dei progetti culturali della Società Operaia di Domodossola 

 

Sabato 26 ottobre alle ore 20.45, si terrà presso lo Spazio Contemporaneo della Soms la proiezione del documentario "Citizenfour", che ha vinto il premio Oscar nel 2015 nella sua categoria.

La storia di "Citizenfour" racconta la vicenda di Edward Snowden, tecnico informatico al servizio della CIA, che nel 2013 svela al mondo in una serie di interviste rilasciate alla regista Laura Poitras ed allo scrittore investigativo Glenn Greenwald, le pratiche illegali di sorveglianza di massa attuate dai governi statunitense ed inglese, in particolar modo i programmi di intercettazioni telefoniche tra gli Stati Uniti e la Comunità Europea. Ciò lo costringerà dapprima a fuggire ad Hong Kong ed in seguito a riparare in Russia. 

Al termine della proiezione, interverrà brevemente il tecnico informatico Daniele Bottoni Comotti che, prendendo spunto dalla storia di Snowden, presenterà la conferenza prevista per il 30 novembre, dove verrà ripercorsa la storia dell'evoluzione dell'informatica fino ai giorni nostri, con particolare attenzione ai pericoli che si nascondono nel mondo dei social.

L'entrata è ad offerta libera a favore dei progetti culturali della Società Operaia.  

logo

soms.domodossola@libero.it

(370) 334 5700

Vicolo Teatro, 1 - 28845 Domodossola VB